Lombalgia? Controlla il respiro

Lombalgia? Controlla il respiro

La lombalgia può riflettersi sul modo in cui si respira e il modo in cui si respira può creare o aggravare problemi di lombalgia. Avere questa informazione è molto importante da un punto di vista pratico per poter risolvere il problema.

Prima di tutto non meravigliarti se:

  • hai problemi a respirare e dopo un po’ ti viene mal di schiena
  • hai male alla schiena (lombalgia) e ti accorgi che con il tempo respiri peggio e ti senti un po’ più agitato o debole.

Il collegamento tra lombalgia e respiro: il diaframma.

lombalgia - diaframma
App Anatomy Learning

Molti sanno che è il diaframma è il principale muscolo respiratorio. Meno frequentemente invece si conosce l’altra sua funzione: quella di stabilizzazione della colonna vertebrale durante il recupero e il mantenimento dell’equilibrio e durante il sollevamento di un peso.

Allo stesso modo se il muscolo è troppo impegnato a mantenere la postura in situazioni di sbilanciamento e rigidità ne risentirà la respirazione. Infatti, le persone con lonbalgia tendono ad avere un diaframma affaticato.

Dovendosi dividere tra due compiti, se il diaframma è sollecitato nel suo compito inspiratorio questo sarà a discapito della funzione posturale. Chi ha dispnea, asma, diverse forme di allergia, infezioni respiratorie e in generale disfunzioni del respiro sarà maggiormente rischio di avere instabilità posturale e soffrire di mal di schiena.

In pratica, se il diaframma fa “gli straordinari” in una delle due funzioni inevitabilmente ne risentirà l ‘altra.

Lo sapevi che…

Il diaframma è innervato dal nervo frenico e che la parola deriva da Phrenes, che significa letteralmente “mente”. Infatti, secondo gli autori classici, questo nervo aveva un ruolo essenziale nella regolazione dell’equilibrio tra la vita psichica e quella somatica.

Postura e respiro come indicatori generali

Ti è mai capitato di capire come sta un tuo amico appena lo hai visto? Così, in modo istintivo.

Sicuramente si! Questo è successo perché tra le varie cose che hai “letto” dei segnali ben precisi: l’atteggiamento posturale e il modo di respirare.

Questi due elementi infatti sono molto influenzabili dal nostro stato interiore. C’è una sorta di reazione del sistema che tende ad allinearsi coerentemente.

Per farla breve. Se sono “giù di morale” magari sto un po’ curvo e potrei avere un respiro più difficoltoso. Sforzarmi di stare dritto e costringermi a respirare in altro modo può essere avvertito come una fastidiosa forzatura.

Oppure, se sto passando un periodo particolarmente stressante potrei tendere a respirare un po’ più veloce, mi sento più teso e sento il peso della situazione gravare sulle mie spalle. Col tempo mi viene qualche dolore al collo o alla schiena. Stringo i denti e vado avanti. La mia postura e il mio respiro cambieranno in base a come affronto la situazione.

Come anche altri indicatori, questi due elementi sono l’espressione di come siamo in generale.

Cosa fare se soffri di lombalgia

La lombalgia viene solitamente trattata come un disturbo specifico e indipendente. Tuttavia, la disfunzione respiratoria è comune in chi soffre di questo disagio.

E’ quindi opportuno, per una risoluzione efficace e duratura, che i problemi alla schiena non siano trattati in modo isolato.

Una possibile strategia allora è affrontare le due cose insieme.

Se hai a che fare con il sollevamento di pesi è opportuno imparare la corretta esecuzione ponendo attenzione anche alla respirazione. Eseguire bene il movimento vuol dire anche saper utilizzare bene il diaframma e il controllo del respiro per stabilizzare le strutture (vedi pressione intra-addominale).

Se soffri di mal di schiena e/o di disagi respiratori scegli un percorso che ti permetta di affrontare la situazione nel modo più completo possibile.

All’interno dei nostri percorsi di Rieducazione Respiratoria, ad esempio, diamo molto spazio ai movimenti di recupero dell’equilibrio, di coordinazione del tronco e di buon appoggio del piede. Questo permette di recuperare un buon utilizzo del diaframma.

Se hai domande o vuoi ricevere informazioni sui nostri percorsi scrivici a info@laboratoriodelrespiro.it

Bibliografia

Janssens et al. The Effect of Inspiratory Muscles Fatigue on Postural Control in People With and Without Recurrent Low Back Pain. SPINE 2010

Janssens et al. Greater diaphragm fatigability in individuals with recurrent low back pain. Respiratory Physiology & Neurobiology 2013

Kolàr et al. Postural Function of the Diaphragm in Persons With and Without Chronic Low Back Pain. Journal of orthopaedic & sports physical therapy 2012

Bordoni et al. Low back pain and gastroesophageal reflux in patients with COPD: the disease in the breath. International Journal of COPD 2018

Beeckmans et al. The presence of respiratory disorders in individuals with low back pain: a systematic review. Manual Therapy 2016


Chiudi il menu